Archivi tag: Tolentino

Unitre Tolentino – “Tracce”, un cortometraggio Alle Origini della Gioia

Sussistono le operazioni di solidarietà nelle zone del cratere del sisma che ha colpito le Marche, talvolta anzi riprendono nuova e insperata vita le iniziative intraprese per riconsolidare la comunità.

È il caso di Tolentino, dove la locale UNITRE, Università delle Tre Età, aveva prodotto nell’ottobre del 2017, in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Macerata, un cortometraggio intitolato “Tracce”. In esso si rappresentava come la forza di una città possa prevalere su quella del sisma.

Ma la potenzialità del filmato non era ancora esaurita: questo ottobre, infatti, per volontà unanime di quanti lo avevano ideato e costruito, il video ha partecipato al concorso internazionale “Corti di Lunga Vita” sul tema “Alle Origini della Gioia”, indetto dalla rivista “Cinquanta e Più”, la cui giuria era presieduta dal noto regista Pupi Avati.

Per adeguarsi alle regole del concorso, è stato necessario un nuovo montaggio da parte dei curatori: Marco Conti e Saverio Serini; ma la pregnanza polivalente del testo, la bellezza esclusiva delle immagini e delle riprese hanno esplicitato ulteriori possibili letture inerenti al tema del concorso: la fonte della gioia è là dove una città ferita dal sisma, trova la forza di rinascere e la fonte della gioia è anche là dove una generazione riesce a trasmettere all’altra i valori fondanti della civica convivenza. (Nel trama c’è una microstoria protagonisti un nonno e un nipote)

“Tracce” è stato giudicato dalla giuria del concorso degno di figurare tra gli otto finalisti sui 78 partecipanti.

Guarda il video

 

Annunci

Unitre di Tolentino – “Le relazioni virtuose”

L’UNITRE di Tolentino ha appena firmato una convenzione con l’Istituto di Istruzione Superiore F. Filelfo della stessa città con il quale ha progettato una serie di sei incontri destinati da una parte agli associati e dall’altra ai docenti e studenti di tutti gli istituti superiori del territorio. Infatti il corso, patrocinato dal Comune di Tolentino, è riconosciuto come credito formativo per gli studenti e inoltre accettato dal MIUR ai fini della formazione dei docenti, tramite la piattaforma S.O.F.I.A.

Gli incontri sono tenuti dalla scrittrice Lucia Tancredi e hanno il seguente titolo: “Le relazioni virtuose: la narrativa di Jane Austen tra ‘700 e ‘800”.  La Tancredi è una scrittrice di successo e una incantatrice di parole, esperta di Arte e Letteratura, sopratutto di letteratura femminile. Molto legata a Tolentino, da quasi venti anni insegna presso l’UNITRE; tra le sue opere, l’ultima sul pittore Lorenzo Lotto è stata presentata con molto seguito nelle maggiori città italiane.

L’iniziativa vuole creare un ponte culturale e di trasmissione di valori tra le varie generazioni, come è l’assunto del nostro statuto.

Tolentino manifesto Percorsi di lettura (janeA.2018)

Solidarietà UNITRE: Varedo per Tolentino

tolentino-varedo

Il sisma che ha colpito pesantemente le Marche ha messo in luce uno degli aspetti fondamentali delle UNITRE non sufficientemente decantato: la solidarietà.

288TolentinoPzaLiberta

Tolentino – Piazza della Libertà – foto Di Geobia (Opera propria)

L’UNITRE di Tolentino, infatti, unica del cratere, è stata confortata e supportata materialmente, oltre che da quelle di Poirino e Bertinoro, di cui si è già detto, dall’UNITRE di Varedo.

Dal campanile

veduta di Varedo dal campanile

Il Consiglio Direttivo di Varedo, infatti, rivolgendosi alla ‘cugina’ marchigiana, le ha destinato Euro 5.000 da usare non solo per sé ma anche per altre criticità prodotte dal terremoto. Così il Consiglio Direttivo di Tolentino ha deliberato di usufruire di

– Euro 3.000 per sopperire alle necessità causate dalla perdita di tutti i propri locali di riferimento e degli strumenti di lavoro
– Euro 1.000 per l’Istituto Comprensivo Don Bosco di Tolentino (con priorità per la Scuola Primaria e dell’Infanzia)
– Euro 1.000 per l’Istituto Comprensivo Giuseppe Lucatelli di Tolentino (con priorità per la Scuola Primaria e dell’Infanzia).

Le somme destinate ai due Istituti serviranno per supportare e incrementare progetti integrativi musicali, sportivi e creativi. I bambini più piccoli, infatti, soprattutto quelli i quali hanno perso la loro sede scolastica (Istituto Comprensivo Don Bosco), sono molto provati e necessitano ogni possibile attenzione per il superamento delle criticità che vivono.

Così, questi ‘nonni’ generosi di Varedo, contribuendo alla formazione dei ‘piccoletti’, meritano ogni lode.

Le due scuole interessate hanno in progetto una cerimonia inserita nell’ambito delle attività scolastiche per ringraziare quanti li hanno aiutati, cui sono invitati i rappresentanti dell’UNITRE di Varedo e il Presidente nazionale Professor Gustavo Cuccini.

sede_014
 

la Sede UNITRE di Varedo

 

Da Unitre a Unitre: il dono di Poirino per l’Unitre di Tolentino

3Tra i valori fondanti della vita sociale e della formazione civile, la solidarietà ha sempre avuto una forte connotazione propulsiva.

Per questo vogliamo diffondere un episodio significativo che vede protagoniste due delle trecentotrenta Università delle Tre Età UNITRE italiane, entrambe referentesi all’Associazione Nazionale con sede a Torino; si tratta della piemontese UNITRE di Poirino (TO), promotrice, e della marchigiana UNITRE di Tolentino (MC), le quali fino ad oggi non si conoscevano.
L’informazione potrebbe finire qui, poiché è facile intuire una donazione dell’Associazione di Poirino a quella di Tolentino pesantemente danneggiata dal sisma, tanto più che le UNITRE sono legate da un forte sentimento di fraterna appartenenza.

Se vogliamo però dimostrare che la solidarietà come ogni altra forma di bene sia propulsiva, va raccontato come è stata raccolta la somma devoluta. Ebbene, a Poirino, prima del 25 dicembre è stata organizzata una grande festa di beneficenza con uno spettacolo, un buffet e un piccolo mercato di pregevoli manufatti provenienti dai laboratori della sezione piemontese. Si è svolta una vera e propria gara generosa, tra Direttivo, Docenti ed Associati che hanno lavorato insieme fino a coinvolgere gli esterni e le altre migliori forze delle associazioni nel territorio.

crop_panorama-poirino

tolentino_new1

Allo spettacolo allestito dall’UNITRE di Poirino hanno così preso parte il loro coro di 30 elementi diretti da Valentina Oddenino, i poeti del laboratorio dialettale piemontese, i bambini della compagnia teatrale Le Gesta, il gruppo del twirling locale e il cantautore Franco Marocco. Il buffet ha offerto piatti e liquori della migliore tradizione piemontese. Al termine della serata, cui ha partecipato anche il sindaco Angelita Mollo, sono stati raccolti 950,00 Euro che il Direttivo di Poirino, arrotondando a 1.000, ha già inviato ai destinatari.

1Quanto il Natale di questi ‘piemontesi speciali’ sia stato ‘appagante’, si può intendere. Per conoscere invece, come l’evento abbia confortato gli animi, e soprattutto corroborato l’energia dei fruitori marchigiani, bisognerà seguire il programma che l’UNITRE di Tolentino porta avanti faticosamente, giorno per giorno, malgrado tutto e contro tutto.

La generosità dell’UNITRE piemontese merita grande attenzione e dimostra quale sia il vero spirito delle UNITRE che è condivisione di valori ivi compresa la solidarietà.

Ecco quanto ci scrive la Sede di Poirino:

“Quest’anno la consueta Festa di Natale della nostra  UNITRE di Poirino, svoltasi il 18 dicembre,  si è arricchita di una nuova e coinvolgente iniziativa. Tra  canti, balli, poesie dialettali e deliziose esibizioni di bambini è stata infatti promossa una raccolta fondi in favore dell’ UNITRE di Tolentino, città delle Marche seriamente colpita dal recente terremoto. L’idea di contribuire anche noi con un atto di solidarietà che partisse dal cuore dei nostri associati e alleviasse le sofferenze delle popolazioni colpite dal sisma ha poco per volta preso forma, concretizzandosi in un piccolo aiuto rivolto ad un’altra UNITRE che sta vivendo un momento di difficoltà.

Per realizzare il progetto abbiamo allestito un Banco di oggetti natalizi e di bigiotteria, manufatti, dolci, liquori e composizioni floreali, preparati in poco tempo, ma con tanto entusiasmo e bravura dai partecipanti ai nostri Laboratori di Manualità.  Si è deciso di non stabilire prezzi, ma di lasciare libera l’offerta … e l’offerta è stata generosa, al di sopra delle nostre aspettative. Il ricavato è stato inviato agli amici di Tolentino per favorire  la ripresa delle loro attività.

La loro riconoscenza e il loro affetto ci hanno commossi e riempiti di gioia, facendoci  apprezzare ancora una volta i valori dell’amicizia e della solidarietà che devono sempre animare la nostra Associazione”

                                          A nome del Consiglio Direttivo dell’UNITRE di Poirino

La Presidente   Isabella Gola

guarda la photogallery della serata a Poirino

guarda il sito di Tolentino

guarda il sito di Poirino