Archivi tag: musica

Torino: Concerto lirico in ricordo di Irma Maria Re

locandina 16-1-2020

Nell’affettuoso ricordo della Presidente Onoraria Irma Maria Re, nella ricorrenza della sua scomparsa, conoscendo la sua passione per l’opera abbiamo programmato un concerto lirico con la partecipazione del soprano Alessandra Sassi, accompagnata al pianoforte dal Maestro Andrea Turchetto, che si esibiranno nelle più belle arie d’opera di Verdi, Puccini, Rossini, Bellini, Mozart, Gounod…

Vi aspettiamo – salvo esaurimento posti – al

Teatro Vittoria

Torino, Via Gramsci, 4

Giovedì 16 gennaio 2020 – ore 17

Prenotazione obbligatoria – salvo esaurimento posti –  eventi@unitre.net.

Scarica il programma di sala

Guarda la photogallery dell’evento

25° anno attività Sede Unitre Acquasparta

La sede Unitre di Acquasparta compie quest’anno il suo 25° anno di attività,  il 20° come sede autonoma. La sua crescita umana, relazionale, culturale, sociale nell’ambito cittadino è ormai riconosciuta. In questo anno accademico abbiamo organizzato, oltre alle attività consuete, tre eventi che hanno avuto discreto successo e dei quali siamo orgogliosi, e desideriamo pertanto  portarli a conoscenza dei lettori della nostra rivista.

Il primo evento è stato una lettura teatrale, composta dal nostro iscritto Renato Bartolucci, dal titolo Il fuoco di don Lorenzo,  che ha cercato di ricostruire le tappe salienti del percorso umano e pedagogico di Don Lorenzo Milani, di cui ricorreva il cinquantesimo anniversario della scomparsa. La realizzazione dell’evento ha visto accanto all’Unitre la collaborazione di altre associazioni locali, come la Bottegart, del maestro Paolo Manetti, e degli attori dilettanti che lavorano agli eventi dell’Ente Rinascimento.

loca-don-lorenzo28ott17

Il secondo evento, legato al progetto Unitre nazionale “Cinericordi”, ha studiato e comunicato in un Convegno aperto al pubblico il risultato delle ricerche su due film girati nella nostra cittadina negli anni 1952-1953, Infame Accusa e Tormento di anime, con il coinvolgimento dei testimoni e di alcune comparse che parteciparono all’epoca alla realizzazione dei film stessi. Abbiamo cercato di restituire in questo modo alla città dei ricordi che già cominciano a sbiadire nella memoria di coloro che parteciparono, soprattutto nel secondo film, in modo quasi collettivo all’impresa, nell’atmosfera vivace e nel desiderio comune di ricostruzione dopo gli orrori della guerra.

A quest’ultima e alla sua orrenda presenza nel nostro comune è stata dedicata la lezione Unitre del 24 aprile, che ha ospitato testimonianze di persone, giovanissime all’epoca, ma ben capaci di comprendere e testimoniarne le atrocità e le paure. Una testimone, Adalgisa Raggi, ormai novantaduenne, ma piena di spirito, ha partecipato direttamente alla lezione, che voleva essere il nostro modo di celebrare il 25 aprile.