Archivi tag: Letteratura

Unitre Villastellone – 2° concorso letterario “della Villa”

L’Unitre di Villastellone bandisce il 2° Concorso Letterario “ della Villa”, rivolto agli iscritti UNITRE della Regione Piemonte, sul tema:

“Tutti i grandi sono stati bambini una volta, ma pochi di essi se ne ricordano” (Antoine de Saint-Exupery, da “Il piccolo principe”).

Due le sezioni,  Poesia (max 30 versi) e Narrativa (max 3 cartelle di 1800 battute cadauna)

Partecipate numerosi!

Documentazione:  B A N D O 2018

R E G O L A M E N T O 2018

scheda di partecipazione 2018

Annunci

Unitre di Foggia – 1° Concorso Nazionale di Arte e Letteratura “Romolo Caggese”

L’Unitre di Foggia bandisce il 1° Concorso Nazionale di Arte e Letteratura in memoria del grande storico Romolo Caggese sul tema “La terra daunia”.

Il Concorso si articola in 4 sezioni:

Sez.A  – Poesia inedita in lingua italiana (max 20 versi)

Sez.B  – Racconto inedito in lingua italiana (max due cartelle A4, caratteri Times New Roman dimensione 12, interlinea singola )

Sez.C – Microsaggio storico o articolo giornalistico in lingua italiana (max tre cartelle A4, caratteri Times New Roman dimensione 12, interlinea singola)

Sez.D – Dipinto o disegno sul tema del Concorso, eseguito su ogni tipo di materiale (vetro, tavola, tela, ecc.) e con qualsiasi  tecnica  (dimensione max 30×40)

La partecipazione è gratuita, Clicca per scaricare il Bando di concorso

 

 

Unitre di Tolentino – “Le relazioni virtuose”

L’UNITRE di Tolentino ha appena firmato una convenzione con l’Istituto di Istruzione Superiore F. Filelfo della stessa città con il quale ha progettato una serie di sei incontri destinati da una parte agli associati e dall’altra ai docenti e studenti di tutti gli istituti superiori del territorio. Infatti il corso, patrocinato dal Comune di Tolentino, è riconosciuto come credito formativo per gli studenti e inoltre accettato dal MIUR ai fini della formazione dei docenti, tramite la piattaforma S.O.F.I.A.

Gli incontri sono tenuti dalla scrittrice Lucia Tancredi e hanno il seguente titolo: “Le relazioni virtuose: la narrativa di Jane Austen tra ‘700 e ‘800”.  La Tancredi è una scrittrice di successo e una incantatrice di parole, esperta di Arte e Letteratura, sopratutto di letteratura femminile. Molto legata a Tolentino, da quasi venti anni insegna presso l’UNITRE; tra le sue opere, l’ultima sul pittore Lorenzo Lotto è stata presentata con molto seguito nelle maggiori città italiane.

L’iniziativa vuole creare un ponte culturale e di trasmissione di valori tra le varie generazioni, come è l’assunto del nostro statuto.

Tolentino manifesto Percorsi di lettura (janeA.2018)

MURO LUCANO – X edizione Premio Internazionale di poesia San Gerardo Maiella

logopremiosgm1

Anche quest’anno l’UNITRE di Muro Lucano (PZ) organizza  il Premio Internazionale di poesia e racconti San Gerardo Maiella.

Il premio, giunto alla X edizione, vede la collaborazione di FIDAS e altre associazioni e per cinque anni consecutivi ha ottenuto la medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, oltre a quello di numerosi enti ed istituzioni nazionali.
E possibile partecipare alle seguenti sezioni:

  • Poesia a tema libero in italiano (che non deve eccedere i 40 versi)
    •  Sezione Big (Autori che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età)
    • Sezione Giovanissimi (Autori che non abbiano compiuto il quattordicesimo anno d’età)
    • Sezione Giovani (Autori che abbiano l’età compresa tra i 14 e 18 anni)
  • Sezione Vernacolo – Poesia dialettale a tema libero (che non deve eccedere i 40 versi);
  •   Sezione Narrativa – (Racconto, fiaba che non deve eccedere le 10 (dieci) cartelle equivalenti a 22000 battute, spazi compresi).

In occasione del centenario della fine della Grande Guerra (1915/18) sono state istituite due  sezione intitolate ad Enzo Petraccone (Muro Lucano, 27 dicembre 1890- Monte Valbella, 15 giugno 1918), chiamato il soldato scrittore. Le due categorie hanno lo stesso regolamento delle altre sezioni, ma devono trattare un argomento collegato alla Prima Guerra Mondiale, cioè con ambientazione al fronte oppure al paese, dove vivevano i familiari d’appartenenza. Rispetto alle altre sezioni, sarà attribuito il premio solo al racconto e poesia che si classificheranno al primo posto.

  • Poesia sulla Grande Guerra
  • Racconti sulla Grande Guerra 

E’ possibile visionare regolamento e scheda di partecipazione accedendo agli indirizzi web:
http://premiosgm.blogspot.it
oppure
http://premiosgm.blogspot.it/2017/10/regolamento-x-edizione-premio.html

AREA METROPOLITANA TORINO – Concorso letterario “della Villa”

Rivolto alle Sedi UNITRE dell’Area Metropolitana Città di Torino, l’Unitre di Villastellone ha programmato tra le sue attività didattiche il 1° Concorso Letterario “della Villa”, sul tema :

…Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo …” (Cesare Pavese da “La Luna e i falò”).

Ogni autore potrà partecipare con un solo elaborato inedito in lingua italiana per singola sezione:
SEZIONE A: Poesia (max 30 versi)
SEZIONE B: Narrativa (max tre cartelle di 1800 battute cadauna)

B A N D O

R E G O L A M E N T O

scheda di partecipazione

Premio Internazionale di poesia San Gerardo Maiella

Come ogni anno l’UNITRE di Muro Lucano unisce gli auguri di un felice nuovo anno con la pubblicazione del nuovo bando del Premio internazionale di poesia San Gerardo Maiella.

Auguri dall’Unitre di Muro Lucano.
Passate parola e partecipate numerosi 🙂

Il premio è organizzato dall’UNITRE di Muro Lucano ed è composto da 5 sezioni:

Sezione Big (Autori che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età

Poesia a tema libero in italiano (che non deve eccedere i 40 versi);

 

Sezione Giovanissimi (Autori che non abbiano compiuto il quattordicesimo anno d’età)

Poesia a tema libero in italiano (che non deve eccedere i 40 versi);

 

Sezione Giovani (Autori che abbiano l’età compresa tra i 14 e 18 anni)

Poesia a tema libero in italiano (che non deve eccedere i 40 versi);

 

Sezione Vernacolo

Poesia dialettale a tema libero (che non deve eccedere i 40 versi);

 

Sezione Narrativa

Narrativa (Racconto, fiaba che non deve eccedere le 10 (dieci) cartelle equivalenti a 22000 battute, spazi compresi.

E’ possibile consultare il regolamento sul sito http://premiosgm.blogspot.it.

L’Unitre nelle carceri

 

“Umanizzare il carcere” è stato il tema trattato in un Convegno che si è tenuto ad Asti il 1° ottobre scorso ed è un tema che di tanto in tanto viene ripreso nell’ambiente carcerario.

Quando tanti anni fa furono costituite le Sedi UNITRE – Università delle Tre Età – di Porto Azzurro e, successivamente, di Volterra l’intento fu quello di svolgere all’interno di due antichi edifici che ospitano le case di reclusione dei corsi di formazione culturale del tutto simili a quelli che si svolgono all’esterno, stimolando la partecipazione attiva degli studenti facendo emergere, per valorizzarla, la loro creatività ed i loro talenti.

Tutto in un rapporto di reciproco rispetto, cercando di creare un ambiente “sano, umano, reale“, il più possibile simile a quello che dovrebbero trovare nel momento in cui torneranno in libertà.

Il contatto con i detenuti ha fatto prendere coscienza dell’opportunità di creare un Premio letterario riservato ai reclusi, che permettesse a coloro che di solito non hanno voce di far sentire le loro voci ed a noi, “di fuori” di ascoltarle senza filtri o manipolazioni. Così nacque il primo Premio letterario nazionale UNITRE riservato ai detenuti. Con gli anni, il Premio che è nato come espressione dell’Unitre è cresciuto, si è arricchito con la promozione del Salone del Libro di Torino e dei Presidi del Libro del Piemonte; anche la Giuria è diventata sempre più qualificata con Ernesto Ferrero Direttore del Salone di Torino e Presidente della Giuria. Infine con il nostro Presidente dell’Associazione Nazionale delle Università delle Tre Età, il Prof Gustavo Cuccini, membro della Giuria.

Venerdì 4 novembre 2016 si svolgerà la XV edizione del Premio CasaliniUnitre Nazionale, con la cerimonia di premiazione dei vincitori che si terrà all’interno della Casa Circondariale di Asti e, come in ogni autunno, i Promotori e la Giuria compiranno il piccolo viaggio simbolico nelle varie carceri per vivere un momento di festa con i vincitori ed i segnalati che potranno essere presenti, ai loro familiari o amici, insieme ai detenuti del carcere che ci ospita.

Torino, 18  ottobre 2016