Archivi tag: Festival dei Cori UNITRE

Festival Nazionale dei Cori UNITRE 2018

Siamo felici di comunicare che sempre più numerose sono le Unitre che hanno dato la loro disponibilità ad organizzare la rassegna del Festival Nazionale dei Cori.
L’organizzazione è ancora in corso, possiamo però darvi qualche anticipazione su luoghi e date di svolgimento degli eventi:

  • UNITRE MESSINA   –  Palacultura di Messina – 6 maggio 2018
  • UNITRE MORETTA – in corso di organizzazione
  • UNITRE GENOVA    – in corso di organizzazione
  • UNITRE CIVITAVECCHIA – Cittadella della musica – 5 maggio 2018
  • UNITRE LAVELLO  – Teatro San Mauro 20 maggio 2018
  • UNITRE CEGLIE MESSAPICA – Teatro Comunale di Ceglie – 19 maggio 2018
  • UNITRE SALICE TERME – Auditorium Diviani – dal 24 al 30 maggio 2018

Vi aspettiamo sempre più numerosi ed entusiasti!

MODULO PARTECIPAZIONE

per info

Festival dei cori Unitre / Italia Centrale

Teatro FiuggiA Fiuggi si svolgerà il 7 Maggio 2016 il primo Festival dei Cori Unitre che coinvolge quest’anno i gruppi corali delle Università delle Tre Età del Lazio, dell’Umbria e delle Marche.

L’iniziativa è stata presentata dalla sezione Unitre di Fiuggi, presieduta da Carlo Trinti, che costituisce un’ Associazione estremamente attiva sul territorio e in ambito regionale.

Sono molte in Italia le Unitre che coltivano l’arte della Musica corale, nonostante i cori richiedano non soltanto impegno assiduo e competenze musicali spiccate, ma soprattutto una forte disciplina di gruppo, una notevole capacità di armonizzarsi con gli altri, di seguire regole precise.

Il 7 maggio p.v. dalle 15,30 alle 19,30 si esibiranno i cori delle Unitre di Perugia, Ancona, Frosinone, Civitavecchia nella splendida cornice del Teatro Comunale, esemplare prezioso di architettura liberty.

“La manifestazione ha ottenuto il patrocinio del Comune di Fiuggi poichè rappresenta un importante incontro culturale di livello regionale, che mette insieme le realtà territoriali e l’esperienza associativa di una realtà strutturata e storica come l’Unitre nell’ambito dell’arte e della musica” – dichiara l’assessore alla cultura Elisa Costantini.

“E’ auspicabile che nella prossima edizione del 2017 si moltiplichino le adesioni e che il Festival possa diventare un appuntamento ambito e ricco di risonanze spirituali, artistiche e sociali” – dichiara la Consigliera Nazionale Unitre Maria Ruffino Aprile – “Valorizzare la rilevanza culturale, artistica e sociale dei Cori diventa un imperativo sia per chi ama la musica, sia per chi sostiene l’attività di volontariato culturale delle Unitre”.

 

 

Festival dei Cori UNITRE – Italia Centrale

A Fiuggi si svolgerà il 7 Maggio 2016 il primo Festival dei Cori Unitre che coinvolge quest’anno i gruppi corali delle Università delle Tre Età del Lazio, dell’Umbria e delle Marche.

La Musica è una delle Muse predilette dagli Associati delle Unitre italiane, una delle Arti più coltivate dai nostri antenati sin dagli albori della civiltà. E proprio per onorare la gloriosa tradizione nazionale è sorta l’idea di organizzare un Festival dei Cori, che già in Sicilia si svolge da anni, limitatamente alle Unitre isolane. In realtà molte sono le Unitre che coltivano l’arte della Musica corale, nonostante i Cori richiedano non soltanto impegno assiduo e competenze musicali spiccate, ma soprattutto una forte disciplina di gruppo, una notevole capacità di armonizzarsi con gli altri, di seguire regole precise, tutte qualità non comuni nella società contemporanea, votata all’individualismo.

Fare emergere, quindi, quelle realtà nobili di Arte Musicale Corale presenti in alcune Unitre e diffonderne l’eco, valorizzandone la rilevanza culturale, artistica e sociale diventa un imperativo sia per chi ama la Musica, sia per chi sostiene l’attività di volontariato culturale delle Unitre, unica in Italia per la gratuità e per lo spessore culturale delle stesse.

Il 7 Maggio p.v. si esibiranno i Cori delle Unitre di Perugia, Ancona, Frosinone e Civitavecchia nella splendida cornice del Teatro comunale, esemplare prezioso di architettura liberty.

E’ auspicabile che nella prossima edizione del 2017 si moltiplichino le adesioni e che il Festival, magari itinerante in altre sedi italiane, possa diventare un appuntamento ambito e ricco di risonanze spirituali, artistiche e sociali.

Maria Ruffino Aprile