Archivi categoria: Articoli

Articoli sulle attività delle sedi Unitre e curiosità varie

Flash Book Mob

Flash Book Mob - Gustavo CucciniSi è tenuta il 25 agosto, nello splendido e suggestivo scenario del parco comunale di San Venanzo, trasformato per una sera in sala di lettura a cielo aperto, la prima edizione del Flash Book Mob. A organizzare l’evento, inserito all’interno della manifestazione “Agosto sanvenanzese” promossa dall’Amministrazione Comunale, la locale sezione UNITRE. Dopo i saluti iniziali del Sindaco di San Venanzo, Marsilio Marinelli, e del Presidente dell’Associazione Nazionale UNITRE, Gustavo Cuccini, si è entrati nel vivo della serata. Molte persone di tutte le età, ciascuna con il proprio libro preferito in mano, si sono ritrovate all’interno dell’antico giardino per condividere il piacere di scoprire storie e avventure che prendono forma dalla lettura ad alta voce.  Ricco e variegato il programma delle letture, che ha spaziato dai classici ad autori contemporanei: un vero e proprio tripudio di poesie e brani in prosa, alcuni composti dagli stessi lettori. Il tutto è stato arricchito dalla dolce armonia delle note di intermezzi musicali eseguiti dai giovani allievi della Banda di San Venanzo, magistralmente diretti dal Maestro Fabio Spaccino. Molto apprezzata, a conclusione dell’evento, anche la brillante esibizione del giovane repper folignate Deven, alias Daniele Corradini. Il carattere itinerante dell’evento, inoltre, ha permesso di conoscere angoli particolari del giardino comunale, illustrati da Lucio Fringuelli: la ex residenza dei conti Faina, ora sede del municipio, la torre e i resti dell’antica chiesa e del muro di cinta di epoca medievale. Il duplice obiettivo dell’iniziativa, infatti, come ha spiegato la coordinatrice dell’evento, Francesca Valentini, è stato di creare un’occasione sia per condividere pensieri ed emozioni suscitati dalla lettura sia per promuovere la conoscenza di angoli suggestivi dell’antico borgo di San Venanzo. L’armonia di parole e suoni che si è librata nell’aria ha reso davvero magica la serata, che si è arricchita anche dei sapori dell’ottima cucina presente negli stand gastronomici allestiti in occasione della “Festa dello Sport”, organizzata dalla locale Associazione Sportiva. Grande soddisfazione per l’ottima riuscita di questa prima edizione del flash book mob è stata espressa dalla Presidente dell’UNITRE di San Venanzo, Gina Ubaldini, che ha rivolto un sentito ringraziamento a tutti i partecipanti.

Solidarietà intergenerazionale tra i banchi di scuola

L’UNITRE di Ostia antica-Roma da alcuni anni cerca di rispondere con fatti significativi, attuati sul territorio, alla domanda: “Come realizzare iniziative concrete di solidarietà intergenerazionale?”

Le risposte sono state date attraverso l’attivazione dell’Accademia di Umanità che è costituita da gruppi di Associati Unitre i quali, realizzando iniziative a servizio della collettività (volontariato in ospedale, tutela dei Beni archeologici e del patrimonio paesaggistico, ecc.) si trasformano da semplici fruitori dei Corsi formativi a protagonisti della elevazione della qualità della vita nella comunità in cui opera l’Università delle tre età.

Alcune delle attività dell’Accademia, che è diventata il cuore pulsante dell’Unitre di Ostia antica e una sua colonna portante, sono progettate e poste in essere in stretta collaborazione con la Scuola ostiense nei cui edifici ha sede l’Unitre: sugli stessi banchi di scuola studiano al mattino gli alunni dell’Istituto e al pomeriggio gli studenti adulti dell’Università delle tre età, che spesso sono i genitori o gli zii o i nonni degli alunni medesimi.

In tale contesto sono fiorite le iniziative concrete di solidarietà intergenerazionale, fra cui:

  • il progetto dell’Oasi archeologico-naturalistica realizzato in stretta collaborazione fra i ragazzi dell’Istituto e gli Associati studenti dell’Unitre;
  • – il percorso guidato di riscoperta da parte degli alunni di terza media e di valorizzazione delle arti e delle professioni artigianali con i “Maestri” dell’Unitre.

Quest’ultima iniziativa vede impegnati ogni anno docenti dei Corsi e dei Laboratori dell’Unitre di Ostia antica nel processo di trasmissione di informazioni, competenze, conoscenze del mondo artigianale dagli adulti TUTORS ai giovani studenti che vengono guidati, di concerto coi loro insegnanti, alla scoperta di interessi, di talenti, di opportunità.

Tale percorso culmina nella GIORNATA della SOLIDARIETA’ fra le GENERAZIONI, che quest’anno si è svolta il 30 Marzo u.s. e che ha suscitato, come nel precedente anno, un vero interesse  negli alunni che hanno ammirato processi produttivi e prodotti di grande qualità e che hanno ampliato i loro orizzonti anche nella ricerca e scoperta dei loro talenti.

L’iniziativa dell’Unitre, che riscuote molto successo, contribuisce all’ orientamento dei giovani e li avvicina al mondo degli adulti come testimoni di Valori, di Saperi, di Competenze che vanno valorizzate e trasmesse alle nuove generazioni.

Maria Ruffino Aprile
Consigliere nazionale Università delle tre età

Successo del VII Festival dei Cori Siciliani

SELINUNTE – Domenica singolare per il Parco Archeologico di Selinunte quella del 31 maggio scorso: nel magnifico scenario del Tempio di Hera, infatti, alla presenza di oltre un migliaio di spettatori entusiasti, ha avuto inizio il VII Festival dei Cori Siciliani organizzato e fortemente voluto dall’Unitre di Castelvetrano Selinunte ed in particolare dal suo Presidente, Preside Totò Ferri.

Festival dei Cori SicilianiSi sono esibiti, con la direzione dei vari Direttori Artistici, i Cori delle Unitre di Noto, Canicattì, Augusta, Pachino, Modica, Catania, Bagheria e Castelvetrano.

Presenti le delegazioni dell’Unitre di Messina, Alcamo e Niscemi. Ospiti del Festival il gruppo “Li jorna di li sdirri” di Mazara del Vallo del Maestro Franco Giacalone ed il gruppo del Liceo Classico Giovanni Pantaleo di Castelvetrano, accompagnati dalla loro Dirigente Scolastica, prof.ssa Tania Barresi, che hanno rappresentato l’incontro tra Ettore ed Andromaca – IV libro Iliade.

L’evento ha registrato anche la presenza del prof. Gustavo Cuccini, Presidente Nazionale dell’Unitre che da subito ha sposato e sostenuto il progetto del Preside Ferri.

Presenti pure il Sindaco di Castelvetrano Felice Errante e l’Assessore ai BB.CC, Salvatore Stuppia, il Presidente del Consiglio Comunale di Castelvetrano patrocinatore del Festival assieme all’Ente Parco di Selinunte e l’Assessorato ai BB.CC della Regione Siciliana.

All’evento hanno partecipato anche l’Assessore alla P.I. del Comune di Mazara del Vallo, Angela Spagnolo, il Presidente della Camera di Commercio di Trapani, Cav. Giuseppe Pace, della dott.ssa Rosalba Costa della Banca Mediolanum, delle delegazioni dei Club Service e delle Associazioni più rappresentativi Lions. Rotary, Kiwanis, FIDAPA, AVIS che assieme a tanti imprenditori ed esercizi commerciali hanno sponsorizzato il Festival.Festival dei Cori Siciliani

“E’ stata gratificante certamente – ha detto il preside Ferri –  la presenza di tante Autorità, ma le presenze dei tanti amici e di tantissime altre persone fra cui moltissimi turisti, sono quelle che alla fine hanno determinato il successo del Festival”.

Dopo l’esibizione del Coro Raffaele Caravaglios dell’Unitre di Castelvetrano diretto dal M° Antonello Camporeale e la consegna di doni e targhe ricordo agli Enti Patrocinatori e a tutti i Presidenti delle Unitre, si è concluso il VII Festival dei Cori Siciliani.

Festival dei Cori SicilianiIl prof. Cuccini ha manifestato il suo vivo apprezzamento per la bravura di tutti i coristi che si sono esibiti e si è soffermato sulle bellezze della Città di Castelvetrano e di Selinunte.

Il Preside Ferri ha ringraziato tutti quelli che si sono adoperati per la riuscita del Festival ed in particolare ai numerossimi Operatori presenti della Protezione Civile coordinati dal giovane Rapallo.

A chiusura del Festival, il gruppo “li jorna di sdirri”, Coro R.Caravaglios, e due Coristi in rappresentanza dei Cori delle Unitre partecipanti hanno eseguito il brano “Va’ pensiero”.