Tutti gli articoli di Redazione

ATTESTATO CITTADINANZA BENEMERITA ALLA PRESIDENTE UNITRE COLLEGNO

Venerdi 1 Giugno 2018 presso il Comune di Collegno (To) la Presidente dell’Unitre di Collegno Rosanna Dogliani ha ricevuto dalle istituzioni locali l’attestato di Cittadinanza Benemerita 2018.

Il Presidente Nazionale Gustavo Cuccini, attraverso una lettera indirizzata alla Presidente Unitre Collegno, ha espresso le congratulazioni dell’Associazione Nazionale.

Ecco la  Locandina dell’evento.

Firma Protocollo di Intesa MIUR – Unitre Nazionale

In data 3 Maggio 2018 è stato firmato il Protocollo di Intesa per l’ Alternanza Scuola- Lavoro ( Legge n. 107/2015) fra Unitre Nazionale e Ministero dell’ Istruzione, Università e Ricerca nella sede della Direzione generale Lazio, a Roma.

Il Protocollo, che era stato elaborato dalla Consigliere Nazionale Unitre, Maria Ruffino, in accordo con la suddetta Direzione, è stato siglato dalla stessa Consigliere su delega del Presidente Nazionale Unitre, Gustavo Cuccini che aveva espresso una valutazione positiva sul testo del Protocollo medesimo.

Infatti esso si richiama alla finalità statutaria di solidarietà intergenerazionale promuovendo in collaborazione con le Scuole secondarie di secondo grado attività laboratoriali e formative per trasmettere ai giovani competenze in vari ambiti.

32087138_1702148326539814_3778983398370967552_n

La valenza culturale e istituzionale della stipula del Protocollo risalta anche ai fini del riconoscimento della Unitre come Ente di formazione.

Lo stesso potrà costituire, inoltre, il “ prototipo” per la stipula di altri Protocolli di Intesa nelle altre Regioni italiane.

25° anno attività Sede Unitre Acquasparta

La sede Unitre di Acquasparta compie quest’anno il suo 25° anno di attività,  il 20° come sede autonoma. La sua crescita umana, relazionale, culturale, sociale nell’ambito cittadino è ormai riconosciuta. In questo anno accademico abbiamo organizzato, oltre alle attività consuete, tre eventi che hanno avuto discreto successo e dei quali siamo orgogliosi, e desideriamo pertanto  portarli a conoscenza dei lettori della nostra rivista.

Il primo evento è stato una lettura teatrale, composta dal nostro iscritto Renato Bartolucci, dal titolo Il fuoco di don Lorenzo,  che ha cercato di ricostruire le tappe salienti del percorso umano e pedagogico di Don Lorenzo Milani, di cui ricorreva il cinquantesimo anniversario della scomparsa. La realizzazione dell’evento ha visto accanto all’Unitre la collaborazione di altre associazioni locali, come la Bottegart, del maestro Paolo Manetti, e degli attori dilettanti che lavorano agli eventi dell’Ente Rinascimento.

loca-don-lorenzo28ott17

Il secondo evento, legato al progetto Unitre nazionale “Cinericordi”, ha studiato e comunicato in un Convegno aperto al pubblico il risultato delle ricerche su due film girati nella nostra cittadina negli anni 1952-1953, Infame Accusa e Tormento di anime, con il coinvolgimento dei testimoni e di alcune comparse che parteciparono all’epoca alla realizzazione dei film stessi. Abbiamo cercato di restituire in questo modo alla città dei ricordi che già cominciano a sbiadire nella memoria di coloro che parteciparono, soprattutto nel secondo film, in modo quasi collettivo all’impresa, nell’atmosfera vivace e nel desiderio comune di ricostruzione dopo gli orrori della guerra.

A quest’ultima e alla sua orrenda presenza nel nostro comune è stata dedicata la lezione Unitre del 24 aprile, che ha ospitato testimonianze di persone, giovanissime all’epoca, ma ben capaci di comprendere e testimoniarne le atrocità e le paure. Una testimone, Adalgisa Raggi, ormai novantaduenne, ma piena di spirito, ha partecipato direttamente alla lezione, che voleva essere il nostro modo di celebrare il 25 aprile.

 

Siete pronti per il XVI Festival Teatrale Unitre?

Mentre le compagnie teatrali si stanno preparando a mettere in scena le loro rappresentazioni, anche noi ci stiamo attivando per coordinare tutti gli eventi che andranno a comporre il cartellone del prossimo grande Festival Teatrale Unitre.

Chiediamo quindi a tutte le Unitre che hanno la possibilità di disporre di un teatro di contattarci al più presto per dare la possibilità anche alle compagnie di altre Sedi di esibirsi.

Il Coordinamento eventi – Liliana Borghetto

MODULO PARTECIPAZIONE

per info:

Segreteria Nazionale  
Tel: 0114337594  da lunedi a giovedi  14,30 - 18,30 
email segreteria@unitre.net

I primi trent’anni dell’Unitre di Grosseto

GROSSETO –  La conferenza inaugurale dell’Anno Accademico 2017/2018, anno trentennale dall’istituzione dell’Articolazione Territoriale di Grosseto, sempre con particolare attenzione rivolta a temi di estrema attualità, è stata tenuta dal Dott. Mustafa Naser, Consigliere dell’Ambasciata Palestinese in Italia, sul tema molto vissuto e sofferto da quella popolazione: “L’ istruzione in Palestina”. Sono intervenute la Autorità cittadine, civili, militari e religiose e un pubblico davvero folto e molto attento nella splendida Sala Consiliare dell’Amministrazione Provinciale di Grosseto, concessa dal Presidente della stessa.
L’incontro ha destato un notevolissimo interesse e dibattito costruttivo e vivace, che ha perfettamente soddisfatto sia i presenti che l’oratore, che ha ringraziato, con particolare compiacimento e quasi commozione, della sensibilità dimostrata, in primis dall’Unitre grossetana per l’invito rivolto all Ambasciatore, ma pure dalle autorità e da tutti i presenti. Un anno iniziato davvero alla grande, come ha sottolineato la Dott. Olga Ciaramella Consigliere Provinciale e altri  autorevoli esponenti.
L’incontro che vede, ogni anno, riuniti Dirigenti, Docenti, Associati ad ospiti di rilievo per la festa degli Auguri di Natale, ha visto, quale protagonista, come si evince dalla locandina, il famoso Architetto Edoardo Milesi, rappresentante di livello mondiale nel

2e68c83
arch. Edoardo Milesi

campo della Bioarchitettura e dell’Architettura sostenibile, nonchè esperto di tutela paesistico- ambientale. Noto ed apprezzatissimo anche in Maremma, si devono a lui la progettazione e realizzazione del Monastero di Siloe, della famosissima Cantina di Colle Massari e più lo splendido Auditorium che accoglie concerti di fama mondiale, senza menzionare le numerosissime e validissime opere architettoniche all’estero. Il tema, comunque abbastanza complesso: “ Lo spazio delle cose. Le cose non sono, accadono” ha stimolato interventi estremamente costruttivi seguiti ad un’esposizione che ha allargato gli orizzonti su del tutto nuovi moduli interpretativi di fare architettura, attraverso una sensibilità di ricerca non comune, che l’Architetto Milesi sa invece esprimere davvero in maniera compiuta ed esaustiva. Il primo trimestre si è davvero concluso brillantemente e il 2018, anno durante il quale si concluderanno le manifestazioni che ricordano il 1° centenario della Grande Guerra, si è aperto con un incontro del tutto significativo: il Dott. Antonio Simone di Bologna, valido esperto in materia, anche proprio militare, ci ha intrattenuti sul tema: “Non dimenticateci”, in onore di tutti coloro che hanno sacrificato la propria esistenza per amor patrio in dura lotta ed estremi sacrifici. Noi “portatori della memoria” continueremo nel nostro intento e con questo tema concluderemo questo Anno Accademico, a trenta anni dalla fondazione: 1988-2018!!!

Prima-Guerra-Mondiale1-800x400-800x400