UNITRE di San Venanzo (TR) – VI Edizione Concorso “Saverio Marinelli”

L’UNITRE di San Venanzo (TR) bandisce la sesta edizione del Concorso di Poesia
e Narrativa in memoria di Saverio Marinelli dal titolo: Concorso di poesia e narrativa
“Saverio Marinelli”.

“….CE L’HO FATTA !….” ( Saverio)
Aperto a studenti e adulti GRATUITAMENTE
POESIA E NARRATIVA: Tema libero

Il Concorso, nel ricordo di Saverio, è volto a promuovere tra i giovani valori di amicizia,
solidarietà, rispetto dell’altro e gioia di vivere sui quali improntare il proprio stile di vita.
L’obiettivo è suscitare il piacere della scrittura e della lettura mediante la poesia e il
racconto, per vivere emozioni e sentimenti nuovi.
Saverio Marinelli era un giovane studente di San Venanzo (Terni), volato al cielo all’età
di 19 anni per una grave malattia genetica. Era un ragazzo speciale con un sorriso
stupendo, che amava la vita. In una intervista ha detto: “Nonostante le mie difficoltà
sono felice. La vita è sempre un dono meraviglioso. Mi piace studiare, esco con gli amici,
seguo la mia Juve in televisione e ascolto tanto i Coldplay ma anche i Queen”.
Saverio lascia a tutti un patrimonio di valori spirituali: forza di volontà, coraggio e
soprattutto amore per la vita.

La partecipazione al concorso, suddiviso nelle sezioni Poesia e Narrativa, è GRATUITA e rivolta a tutti, soprattutto agli studenti delle Scuole di ogni ordine e grado.

Tutti i concorrenti, sia studenti che adulti, dovranno partecipare al concorso
individualmente. Le poesie e i racconti sono fonte di ricordi e di emozioni ed educano
l’animo al bello e al buono, valorizzando la nostra vita interiore.

Scarica il regolamento del concorso (consultabile anche sul sito del Comune di San Venanzo: www.comune.sanvenanzo.tr.it e alla pagina Facebook Unitre San Venanzo)

 

UNITRE di Nardò (LE) – Concorso “Tesi di laurea, studi e ricerche su Nardò”

L’UNITRE di Nardò (LE) indice per l’anno 2020 il Concorso “Tesi di laurea, Studi e Ricerche su Nardò”
1- Chi può partecipare:
il concorso è aperto agli iscritti Unitre di Nardò, agli Universitari, ai Laureati delle Università d’Italia e a tutti i cittadini Italiani purché maggiorenni alla data del Bando di Concorso.
Ogni partecipante dovrà presentare un solo lavoro, in doppia copia, scritto in italiano riguardante “Tesi di laurea, studi e ricerche” di natura storica, geografica, ambientale, scientifica, paesaggistica, turistica, geologica e archeologica su Nardò e il suo territorio.
L’elaborato dovrà essere inedito (mai pubblicato a mezzo cartaceo, né digitale, né mai apparso online o su blog/forum) e realizzato successivamente al 31/12/ 2015.

2- Modalità di partecipazione:
– Il testo dovrà pervenire tramite posta ordinaria indirizzata al Presidente ’UNITRE – Concorso poesia “Libero volo” – Via E. De Nicola 9/A 73048 Nardò (LE) o essere consegnato a mano entro e non oltre le ore 18,00 del 14 marzo 2020 alla Segreteria (Tel. 3200694517).