Festival Nazionale dei Cori UNITRE 2018

Siamo felici di comunicare che sempre più numerose sono le Unitre che hanno dato la loro disponibilità ad organizzare la rassegna del Festival Nazionale dei Cori.
L’organizzazione è ancora in corso, possiamo però darvi qualche anticipazione su luoghi e date di svolgimento degli eventi:

  • UNITRE MESSINA   –  Palacultura di Messina – 6 maggio 2018
  • UNITRE MORETTA – in corso di organizzazione
  • UNITRE GENOVA    – in corso di organizzazione
  • UNITRE CIVITAVECCHIA – Cittadella della musica – 5 maggio 2018
  • UNITRE LAVELLO  – Teatro San Mauro 20 maggio 2018
  • UNITRE CEGLIE MESSAPICA – Teatro Comunale di Ceglie – 19 maggio 2018
  • UNITRE SALICE TERME – Auditorium Diviani – dal 24 al 30 maggio 2018

Vi aspettiamo sempre più numerosi ed entusiasti!

MODULO PARTECIPAZIONE

per info
Annunci

I “Premio letterario Unitre Civitanova”

L’Unitre di Civitanova Marche ha indetto il primo “Premio letterario Unitre Civitanova” per racconti inediti a tema, finalizzato a premiare i testi più meritevoli che rispondano al tema del concorso, che quest’anno sarà:

 Amarcord –  Il passato come terra ancora da esplorare, che non finisce di sorprendere e di suscitare emozioni. La capacità di ricordare o rievocare il passato nella nostra memoria è l’occasione per riesaminare scelte determinanti per il nostro percorso di vita, alle quali si può guardare con orgoglio o rimpianto.

Le opere partecipanti dovranno affrontare in modo originale e coinvolgente questo tema, senza escludere la possibilità di fornire la visione di un “nuovo inizio” o di un riscatto nel presente per quanto il protagonista ha fatto o non fatto in passato.

Civitanova Marche BANDO I Premio letterario Unitre Civitanova

Unitre di Tolentino – “Le relazioni virtuose”

L’UNITRE di Tolentino ha appena firmato una convenzione con l’Istituto di Istruzione Superiore F. Filelfo della stessa città con il quale ha progettato una serie di sei incontri destinati da una parte agli associati e dall’altra ai docenti e studenti di tutti gli istituti superiori del territorio. Infatti il corso, patrocinato dal Comune di Tolentino, è riconosciuto come credito formativo per gli studenti e inoltre accettato dal MIUR ai fini della formazione dei docenti, tramite la piattaforma S.O.F.I.A.

Gli incontri sono tenuti dalla scrittrice Lucia Tancredi e hanno il seguente titolo: “Le relazioni virtuose: la narrativa di Jane Austen tra ‘700 e ‘800”.  La Tancredi è una scrittrice di successo e una incantatrice di parole, esperta di Arte e Letteratura, sopratutto di letteratura femminile. Molto legata a Tolentino, da quasi venti anni insegna presso l’UNITRE; tra le sue opere, l’ultima sul pittore Lorenzo Lotto è stata presentata con molto seguito nelle maggiori città italiane.

L’iniziativa vuole creare un ponte culturale e di trasmissione di valori tra le varie generazioni, come è l’assunto del nostro statuto.

Tolentino manifesto Percorsi di lettura (janeA.2018)

Siete pronti per il XVI Festival Teatrale Unitre?

Mentre le compagnie teatrali si stanno preparando a mettere in scena le loro rappresentazioni, anche noi ci stiamo attivando per coordinare tutti gli eventi che andranno a comporre il cartellone del prossimo grande Festival Teatrale Unitre.

Chiediamo quindi a tutte le Unitre che hanno la possibilità di disporre di un teatro di contattarci al più presto per dare la possibilità anche alle compagnie di altre Sedi di esibirsi.

Il Coordinamento eventi – Liliana Borghetto

MODULO PARTECIPAZIONE

per info:

Segreteria Nazionale  
Tel: 0114337594  da lunedi a giovedi  14,30 - 18,30 
email segreteria@unitre.net

I primi trent’anni dell’Unitre di Grosseto

GROSSETO –  La conferenza inaugurale dell’Anno Accademico 2017/2018, anno trentennale dall’istituzione dell’Articolazione Territoriale di Grosseto, sempre con particolare attenzione rivolta a temi di estrema attualità, è stata tenuta dal Dott. Mustafa Naser, Consigliere dell’Ambasciata Palestinese in Italia, sul tema molto vissuto e sofferto da quella popolazione: “L’ istruzione in Palestina”. Sono intervenute la Autorità cittadine, civili, militari e religiose e un pubblico davvero folto e molto attento nella splendida Sala Consiliare dell’Amministrazione Provinciale di Grosseto, concessa dal Presidente della stessa.
L’incontro ha destato un notevolissimo interesse e dibattito costruttivo e vivace, che ha perfettamente soddisfatto sia i presenti che l’oratore, che ha ringraziato, con particolare compiacimento e quasi commozione, della sensibilità dimostrata, in primis dall’Unitre grossetana per l’invito rivolto all Ambasciatore, ma pure dalle autorità e da tutti i presenti. Un anno iniziato davvero alla grande, come ha sottolineato la Dott. Olga Ciaramella Consigliere Provinciale e altri  autorevoli esponenti.
L’incontro che vede, ogni anno, riuniti Dirigenti, Docenti, Associati ad ospiti di rilievo per la festa degli Auguri di Natale, ha visto, quale protagonista, come si evince dalla locandina, il famoso Architetto Edoardo Milesi, rappresentante di livello mondiale nel

2e68c83
arch. Edoardo Milesi

campo della Bioarchitettura e dell’Architettura sostenibile, nonchè esperto di tutela paesistico- ambientale. Noto ed apprezzatissimo anche in Maremma, si devono a lui la progettazione e realizzazione del Monastero di Siloe, della famosissima Cantina di Colle Massari e più lo splendido Auditorium che accoglie concerti di fama mondiale, senza menzionare le numerosissime e validissime opere architettoniche all’estero. Il tema, comunque abbastanza complesso: “ Lo spazio delle cose. Le cose non sono, accadono” ha stimolato interventi estremamente costruttivi seguiti ad un’esposizione che ha allargato gli orizzonti su del tutto nuovi moduli interpretativi di fare architettura, attraverso una sensibilità di ricerca non comune, che l’Architetto Milesi sa invece esprimere davvero in maniera compiuta ed esaustiva. Il primo trimestre si è davvero concluso brillantemente e il 2018, anno durante il quale si concluderanno le manifestazioni che ricordano il 1° centenario della Grande Guerra, si è aperto con un incontro del tutto significativo: il Dott. Antonio Simone di Bologna, valido esperto in materia, anche proprio militare, ci ha intrattenuti sul tema: “Non dimenticateci”, in onore di tutti coloro che hanno sacrificato la propria esistenza per amor patrio in dura lotta ed estremi sacrifici. Noi “portatori della memoria” continueremo nel nostro intento e con questo tema concluderemo questo Anno Accademico, a trenta anni dalla fondazione: 1988-2018!!!

Prima-Guerra-Mondiale1-800x400-800x400