POTENZA – Giornata informativa sulla prevenzione delle truffe finanziarie

DSCN3795

Vi riportiamo un articolo dalla “Gazzetta  del Mezzogiorno” del  15 dicembre 2017 sulla giornata informativa sulla prevenzione delle truffe finanziare organizzata dalla Unitre di Potenza.


All’Unitre si mettono in guardia gli “over 60” da truffatori  e millantatori

“Non fidatevi delle apparenze, non fate entrare sconosciuti a casa, non distraetevi  nel momento del prelievo ad un bancomat e servizi allo sportello. E, soprattutto, ricordate che nessuna azienda di servizi, enti  socio assistenziali, parrocchie, nessuno è autorizzato  a chiedere soldi porta a porta, previo avviso preannunciato”.

Chiari, semplici e diretti consigli  per non cadere nelle grinfie di qualche malintenzionato.

Questi alcuni  dei suggerimenti  da parte delle Forze dell’ordine  ai “meno giovani” presenti  ieri, nella Sede della Università  delle Tre Età – Unitre, in via Enrico Toti 123, a Potenza, nel corso di una giornata  informativa sulla prevenzione delle truffe finanziarie, evento organizzato  dal “Comitato di coordinamento  per prevenire le truffe finanziarie”  istituito presso la Prefettura di Potenza  a seguito del protocollo d’intesa stipulato lo scorso anno  tra il Ministero del’Interno e l’Abi (Associazione Bancaria Italiana).

DSCN3793

Una giornata di informazione e riflessioni  sulla truffe finanziarie alle persone avanti negli anni e a quelle dotate di bassa educazione finanziaria che ha visto la partecipazione del Prefetto, S.E.  Giovanna Stefania Cagliostro accolta dal Presidente dell’Unitre di Potenza e Vice Presidente nazionale dr. Silvio Aprea, e gli interventi  del Segretario regionale Abi, dr.Gianfranco Mancini, di Marianna Lamonaca, Capitano della Guardia di Finanza,  del Capo di Gabinetto della Prefettura dr.ssa Buccino, del dr. Emanuele Bonato della Questura di Potenza  e del Maggiore   Ciccarelli del Comando Provinciale  dei Carabinieri.

Presenti anche gli esponenti  delle associazioni   dei consumatori maggiormente rappresentative, come Adiconsum e Confartigianato ed esponenti istituzionali  competenti in  materia di politiche sociali e appartenenti alle istituzioni  scolastiche regionali, numerose  anche delegazioni delle Unitre della provincia di Potenza.

“Se vi sentite vittima di un reato o la vostra  sicurezza è in pericolo, chiamateci subito: Arma del Carabinieri (112), Polizia di Stato (113), Guardia di Finanza( 117)”.

Forze dell’ordine in sinergia, dunque, per combattere un fenomeno che miete sempre più vittime inconsapevoli.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...