NARNI – Progetto Costituzione, Istituzioni, Diritti e Doveri”

La Costituzione italiana compie nel 2018 i suoi prima 70 anni.

L’UNITRE NARNI, con il patrocinio del Comune di Narni, in base ad una convenzione con e479570259f1ae840f52b6a29ff8d6df9fbb2f5dl’I.I.S. Gandhi di Narni promuove il progetto Costituzione, Istituzioni, Diritti e Doveri.

Nel corso dell’anno accademico 2017/2018, con cadenza mensile, le lezioni dell’UNITRE coinvolgeranno anche un gruppo di studenti del Gandhi con incontri sulla storia della Costituzione e su specifiche tematiche connesse alla democrazia e alla cittadinanza.

Dopo la proficua esperienza dello scorso anno accademico che ha visto come protagonisti nel ruolo di docenti anche gli studenti del Liceo cittadino con un ciclo d’incontri dedicati alla filosofia, si ripropone la formula che alterna le lezioni di docenti ed esperti con le relazioni e i commenti dei giovani studenti.

Questa formula, che ha suscitato grande curiosità e attenzione anche in sede nazionale, ha i suoi punti di forza in almeno quattro elementi:

  1. 1)lo scambio di conoscenze ed esperienze fra generazioni in modo da superare barriere culturali e reciproci pregiudizi;
  1. 2)il ruolo totalmente attivo dei giovani studenti che, essendo chiamati a gestire una modalità che non sperimentano spesso, li spinge a superare imbarazzi e ritrosie e a sperimentare strategie comunicative che possono essere un supporto davvero proficuo nella loro formazione;
  1. 3)il capovolgimento del tradizionale flusso formativo/informativo rappresenta un’esperienza innovativa per i più giovani e vivificante e attrattiva per gli adulti;
  1. 4)il dialogo, il dibattito e la reciproca curiosità servono anche a rafforzare il senso della comunità di appartenenza e la condivisione di valori democratici e inclusivi.

Con questo progetto, l’UNITRE Narni prosegue il suo sforzo di coinvolgimento e di proposta nella città di Narni.

In senso più generale vale la pena ricordare che l’UNITRE si definisce oggi come Università delle Tre età a indicare la volontà di non rinchiudersi in una sorta di luogo separato generazionale.

Non solo quindi delle attività per “anziani”, ma un mondo in continuo fermento e cambiamento; un mondo ricco di risorse umane, culturali, professionali e lavorative che, in una società che vede l’età media sempre più elevata, possono ancora offrire molto; un mondo fatto d’iscritti che hanno ancora molto da donare e che possono proporre una vasta gamma di attività, anche a vantaggio della comunità e del territorio d’azione.

Insomma, i 70 anni della Costituzione democratica rappresentano il miglior punto di contatto fra cittadini di età diverse: tutti Cittadini della Repubblica con una davvero democratica capacità di ascolto, solidarietà e generosità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.