PENISOLA SORRENTINA – Pigotte per l’UNICEF

pigotte.pngAnche quest’anno, per il ventesimo Natale, le socie dell’Unitre Sorrentine, nella sede operativa del Comune di Massa Lubrense, sono al lavoro per produrre le “pigotte”.

Trattasi di bambole di pezza che vengono offerte al prezzo di venti euro. Il ricavato senza trattenute è inviato con vaglia postale all’UNICEF.

Finora sono state prodotte oltre 1200 pigotte di pregevole fattura che migliora di anno in anno sotto la guida dell’ins. Agata Morvillo che è anche la coordinatrice culturale della sede operativa.

Ormai non c’è casa di Massa Lubrense che non abbia una pigotta dell’Unitre e, pertanto, per continuare la tradizione e l’impegno verso l’UNICEF è necessario estendere l’appello a concorrere a cinquanta soci UNITRE.

Una pigotta da donare a una bambina, contribuendo anche al Fondo dell’ONU per l’infanzia, è un piacere che si prova e che si procura ed è un contributo fattivo alla cura di bambini da salvare.

Si accettano prenotazioni (fino a 50) telefonando al n. 0818789848 o via e-mail: unitre.sorrentina@gmail.com (Marica Esposito)

MURO LUCANO – X edizione Premio Internazionale di poesia San Gerardo Maiella

logopremiosgm1

Anche quest’anno l’UNITRE di Muro Lucano (PZ) organizza  il Premio Internazionale di poesia e racconti San Gerardo Maiella.

Il premio, giunto alla X edizione, vede la collaborazione di FIDAS e altre associazioni e per cinque anni consecutivi ha ottenuto la medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, oltre a quello di numerosi enti ed istituzioni nazionali.
E possibile partecipare alle seguenti sezioni:

  • Poesia a tema libero in italiano (che non deve eccedere i 40 versi)
    •  Sezione Big (Autori che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età)
    • Sezione Giovanissimi (Autori che non abbiano compiuto il quattordicesimo anno d’età)
    • Sezione Giovani (Autori che abbiano l’età compresa tra i 14 e 18 anni)
  • Sezione Vernacolo – Poesia dialettale a tema libero (che non deve eccedere i 40 versi);
  •   Sezione Narrativa – (Racconto, fiaba che non deve eccedere le 10 (dieci) cartelle equivalenti a 22000 battute, spazi compresi).

In occasione del centenario della fine della Grande Guerra (1915/18) sono state istituite due  sezione intitolate ad Enzo Petraccone (Muro Lucano, 27 dicembre 1890- Monte Valbella, 15 giugno 1918), chiamato il soldato scrittore. Le due categorie hanno lo stesso regolamento delle altre sezioni, ma devono trattare un argomento collegato alla Prima Guerra Mondiale, cioè con ambientazione al fronte oppure al paese, dove vivevano i familiari d’appartenenza. Rispetto alle altre sezioni, sarà attribuito il premio solo al racconto e poesia che si classificheranno al primo posto.

  • Poesia sulla Grande Guerra
  • Racconti sulla Grande Guerra 

E’ possibile visionare regolamento e scheda di partecipazione accedendo agli indirizzi web:
http://premiosgm.blogspot.it
oppure
http://premiosgm.blogspot.it/2017/10/regolamento-x-edizione-premio.html

AREA METROPOLITANA TORINO – Concorso letterario “della Villa”

Rivolto alle Sedi UNITRE dell’Area Metropolitana Città di Torino, l’Unitre di Villastellone ha programmato tra le sue attività didattiche il 1° Concorso Letterario “della Villa”, sul tema :

…Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo …” (Cesare Pavese da “La Luna e i falò”).

Ogni autore potrà partecipare con un solo elaborato inedito in lingua italiana per singola sezione:
SEZIONE A: Poesia (max 30 versi)
SEZIONE B: Narrativa (max tre cartelle di 1800 battute cadauna)

B A N D O

R E G O L A M E N T O

scheda di partecipazione