Resoconto dell’Assemblea generale di Age Platform Europe – 7-8 giugno 2017

foto Ruffino AG 2017L’Assemblea generale di Age Platform Europe, che raggruppa oltre 130 Associazioni dei Paesi U.E. in rappresentanza di quaranta milioni di persone diversamente giovani, ha affrontato, nelle due giornate del 7 e 8 Giugno 2017, al di là degli adempimenti formali e amministrativi, il tema relativo a:  “Disuguaglianze e abusi contro gli anziani”, traendo spunto dal testo della conferenza dell’esperta ONU, Rosa Kornfeld-Matte. Gli interventi dei Direttori generali della Commissione europea, Ana Carla Pereira, per i Sistemi di Protezione sociale e Johanten Genzendam, per la Direzione Giustizia, hanno evidenziato, infatti, la persistenza di discriminazioni per età e genere nei settori delle banche, dei trasporti, della sanità, nonostante esse siano vietate per legge, come sancito anche nella Carta europea dei diritti, art. 25, adottata dai Paesi europei. E’ emersa, quindi, anche nei dibattiti assembleari, cui la scrivente ha partecipato attivamente a nome dell’Unitre, la necessità di fare rispettare le norme esistenti e di lottare contro le discriminazioni striscianti .

Tale necessità è stata ribadita nella “Strategia 2018-2021” e nella “Dichiarazione finale”,  approvate dall’Assemblea, le quali esaltano i Valori europei di Dignità, Solidarietà e Uguaglianza, come priorità di tutte le Azioni interne ed esterne della U.E., rafforzando la partecipazione delle persone anziane in maniera egualitaria per affrontare le nuove sfide della Povertà, della Intolleranza e delle Disuguaglianze.

Poiché a livello europeo Age Platform ha ottenuto rilevanti risultati presentando al Parlamento europeo ventitrè documenti di natura politica, dodici emendamenti in altrettante Relazioni del Parlamento europeo e rispondendo a trentadue Consultazioni della U.E. e dell’ONU, occorre adesso impegnarsi a livello NAZIONALE per fare applicare la Convenzione sui Diritti delle persone anziane. Pertanto, al termine dei lavori dell’ Assemblea, i membri italiani di Age hanno assunto con il neo- eletto Presidente di Age Platform Europe, il danese Abbe Johanssen, l’impegno di organizzare nel prossimo autunno un incontro con il Governo italiano per la piena attuazione della Carta europea dei diritti degli anziani e la istituzione di un Tavolo permanente di consultazione dei rappresentanti delle persone anziane, nonché di un Ente di controllo per l’applicazione delle norme sulla non discriminazione per età e per genere. Per il buon esito di tale incontro con rappresentanti apicali del Governo italiano, Unitre darà il proprio qualificato contributo.

Maria Ruffino Aprile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...