Premio Letterario di narrativa e saggistica “Valle d’Agro” -5^ edizione

L’Unitre – Università delle Tre Età di Santa Teresa di Riva, nel quadro delle sue attività culturali finalizzate alla conoscenza ed alla valorizzazione delle potenzialità di ognuno attraverso la creatività, la scrittura e la letteratura, indice la quinta edizione del concorso letterario di narrativa inedita (racconti) e saggistica-giornalismo ‘Valle D’agro’.Il Concorso, che si avvale del patrocinio del Comune di Santa Teresa di Riva, è aperto a tutti, senza limiti territoriali: ai giovani dai 16 fino ai 25 anni e agli adulti.

Il premio si compone di due  sezioni:

  • Narrativa, dedicata a Nino Nicotra, uomo di cultura e fine latinista;
  • Saggistica – Giornalismo, in ricordo di Carmelo Duro, storico locale e cronista attento

 La traccia indicata per questa quinta edizione del premio e’:

“… Caron dimonio tutte le raccoglie, batte col remo qualunque  s’adagia, …e avanti che sien di la’ discese, di qua nuova schiera s’auna. “ (terzo canto dell’inferno della Divina Commedia di Dante). “Le anime prave”, simil sono ai clandestin migranti, che s’affannan ad attraversar le agitate onde del mar tra le terre; triste destin non sanno, sol alcuni di lor compir il viaggio potranno, forse solo alcun vivra’ la sorte sperata.

Consulta il bando

 

VIII Rassegna di Poesie in Lingua Siciliana

L’UNITRE di Pachino, con il patrocinio del Comune di Pachino, al fine di valorizzare le tradizioni, le espressioni nella lingua siciliana e le capacità di esprimere in versi i propri pensieri e i propri sentimenti, nonché per mettere in evidenza vecchi e nuovi talenti, ha indetto l’VIII Rassegna di Poesie in Lingua Siciliana.

La rassegna si articola in due sezioni:
sezione A per gli adulti residenti in Sicilia
sezione B per i giovani fino a 16 anni frequentanti le scuole di Pachino.
La rassegna sarà a tema libero per permettere a tutti i partecipanti di esprimere liberamente la propria ispirazione e il proprio talento.
Le poesie dovranno essere inedite, non potranno superare i 20 versi e dovranno pervenire entro le ore 18.00 del 20 aprile 2017.

Clicca qui per consultare il bando

Convegno di Ufologia all’Unitre di Arona

ufoI segreti degli UFO saranno svelati il 18 marzo ad Arona in un convegno promosso dall’Università delle Tre Età

Segreti, misteri e studi sugli Ufo saranno svelati in un convegno dibattito sabato 18 marzo, ore 16, al Salone Polivalente San Carlo (Teatro Cagiò) di via don Minzoni ad Arona. L’incontro promosso dall’Università delle Tre Età vedrà presenti due luminari dell’ufologia mondiale: Roberto Pinotti, fondatore, segretario generale del Centro Ufologico Nazionale, Alfredo Benni, consigliere nazionale. L’incontro di Arona vuole celebrare anche i cinquant’anni di fondazione del Cun, avvenuta nel 1967 dopo due anni di gestazione. Ufo è la sigla della locuzione inglese “Unidenfied flying object”, ovvero “Oggetto non identificato”. Pinotti, sociologo, politologo e giornalista scientifico ha dato alle stampe ben 32 saggi divulgativi sull’argomento e pubblicato migliaia e migliaia di articoli dal 1993 ad oggi ha organizzato oltre sessanta congressi scientifici e preso parte a dibattiti in ogni angolo del mondo, spesso in America. Astronomo dilettante, in suo onore, nel “Minor Planets Catalogue” gli è stata dedicata l’asteroide 12470 Pinotti – 1997BC9, scoperta 13 gennaio 1997 dall’astrofila Maura Tombelli del Gruppo di Montelupo Fiorentino.

Nell’incontro di Arona i relatori si soffermeranno in particolare al periodo 1930 – 1950, Pinotti potrebbe svelare il segreto di un oggetto planato, schiantandosi, nella zona tra Varesotto, Ticino e Lago Maggiore, si ritiene nelle vicinanze di Vergiate, per questo il misterioso Ufo (ma allora questo termine non si usava ancora) sarebbe stato nascosto in un hangar della Siai-Marchetti, ma alla fine del conflitto mondiale portato in America.  Questa vicenda fu secretata dal Governo fascista. Proprio ad Arona il 18 marzo se ne potrebbe sapere di più.